Logo testata

N. 15 - Luglio 2021

 
 
Estate!
In questo numero, toccando le province di Asti, Biella Torino e Verbania, proponiamo alcuni spunti per scegliere tra le oltre 1400 chiese censite.
Per molte chiese il problema resta la difficile visitabilità, trovarle aperte non sempre è facile, ma nel periodo estivo è più probabile.
A tutti auguro buone visite.
Marco Actis Grosso

 
 

In Evidenza


Chiesa

Il focus di questo numero è sulla Chiesa di Sant'Abbondio a Masera in provincia di Verbania.
L'ammiriamo grazie alle belle fotografie di Giulio Pedrana.
Originaria dell'XI-XII secolo, ha subito consistenti rimaneggiamenti specie nel '600.
All'esterno spicca il campanile a successione di bifore e trifore con un originale bovindo semicircolare che si stacca a metà della facciata orientale…
 

        Scopri        
 
Foto larga 150

 

 


Foto larga 150
 

Itinerario

Rete Romanica di Collina 2 - Da Chieri a Vezzolano
Itinerario di scoperta del romanico delle colline fra Torino e Asti, che tocca due gioielli da "tre stelle": l'Abbazia di Santa Maria di Vezzolano e la Pieve di San Secondo di Cortazzone.
Ma anche un itinerario che permette di scoprire le profonde trasformazioni che hanno subito le Pievi romaniche, convertite, in moltissimi casi, in chiese cimiteriali: circa la metà delle chiese del percorso lo sono.
Infine permette di apprezzare la tipica alternanza di materiali utilizzati: la dorata arenaria e il rosso mattone
 

        Scopri        


Novità


Sul Sito

la novità di questo numero è la Chiesa di San Pietro e Paolo a Castelletto Cervo in provincia di Biella.
L'ammiriamo grazie alle fotografie di Giulio Pedrana.
Originaria del secolo VIII, ampliata in epoca romanica, sopraelevato il nartece nel '400 e infine ristrutturata in epoca barocca.
All'interno acquasantiera in pietra già fontana d'epoca pagana, un'ara romana, tempere cinque-seicentesche nelle lunette sopra gli archi della navata centrale.
In un piccolo ambiente a sinistra del presbiterio due affreschi del XV- XVI secolo: miracolo di San Giacomo Maggiore e una non covenzionale Santissima Trinità
 

        Scopri        
 
Foto

 

 


Foto
 

Logo Su Instagram

Su Instagram
https://www.instagram.com/Chiese_Romaniche/
Instagram: chiese_romaniche
le foto del Duomo di Santa Maria della Scala a Chieri in provincia di Torino.
Sorto tra il 1405 e il 1435 sul sito di una chiesa eretta dal vescovo Landolfo di Torino nell'XI secolo a sua volta sorta sui ruderi di un tempio dedicato a Minerva.
Ha subito deturpazioni nel '600 e in parte restaurato malamente da Edoardo Arborio Mella nel 1875-1880.
L'Interno si presenta a tre navate divise da pilastri cruciformi alternati a colonne che reggono volte gotiche a crociera costolonate e ospita interessanti affreschi e tele.
Il Campanile a monofore e bifore fu eretto in tre riprese fra il 1329 e il 1492…
L'ammiriamo grazie alle fotografie di Fabrizio Basagni e Marco Actis Grosso.
 

        Scopri        

 

 


Biblioteca

Renato Bonelli, Corrado Bozzoni, Vittorio Franchetti Pardo - Storia dell'architettura medievale - Laterza - Pag. 753 - € 42,75
Un testo classico che non deve mancare nella biblioteca di un appassionato di arte romanica e gotica.
Dalla rinascenza carolingia alle grandi creazioni pre-romaniche e romaniche, dalle cattedrali gotiche al Quattrocento fiorentino. Le diverse opere - da quelle più note a quelle spesso ignorate - sono documentate da un ricco apparato illustrativo e analizzate sia sotto il profilo tecnico costruttivo sia in relazione ai contesti di cultura urbana.…
 

        Scopri        
 
Foto

 

 


Foto
 

Gallerie fotografiche

Prosegue la pubblicazione delle gallerie fotografiche di chiese che necessitano di molte foto per essere valorizzate.
La nuova galleria riguarda la Chiesa di San Giovanni a Saluzzo in provincia di Torino.
Iniziata nel 1330 fu terminata nel 1504 con il compimento dell'abside e della cappella funeraria di Ludovico II, quest'ultima in stile tardo gotico borgognone.
La chiesa è sorta sul sito ove esisteva sin dal 1281 una cappella dedicata a San Giovanni.
Orientata verso Ovest, venne allungata nel 1370 verso Nord di due campate e assunse l'attuale orientamento pur conservando l'ingresso primitivo…
L'ammiriamo grazie alle fotografie di Giulio Pedrana.
 

        Scopri        

 

 


Foto
 

Inviaci foto e notizie

Hai foto, notizie, filmati, testi o tesi sulle chiese romaniche e gotiche del piemonte? Inviacele, le pubblicheremo, citando la fonte, sul Sito, su instagram e su questa news. Non dimenticate di inviare insieme anche l'autorizzazione a pubblicare. Invia a chiese_romaniche@fondazione-isper.eu
 

        Invia        

 

Seguici su

 
Logo   Logo  

Privacy

TUTELA DATI PERSONALI PregandoLa di scusarci per il disturbo eventualmente arrecato, Le comunichiamo che i suoi dati sono registrati nel Database della Fondazione ISPER e che questa news Le è stata inviata confidando che i temi trattati possano essere di Suo interesse. Ai sensi della Normativa vigente (Regolamento UE n. 679/2016 - "GDPR" e D.Lgs. 10 agosto 2018 n. 101) in materia di Protezione dei Dati Personali la informiamo che i suoi dati personali ci sono stati comunicati al solo fine di informarla e sono esclusivamente Indirizzo E-mail, Nome e Cognome. I dati sono conservati su supporto elettronico al fine di inviarle le Comunicazioni di suo probabile interesse, in base alle indicazioni forniteci. Il conferimento dei dati ha natura facoltativa e il rifiuto a fornirli non ha altra conseguenza se non il mancato invio di chiese romaniche news. Lei ha diritto a conoscere quali sono i dati trattati che la riguardano e a ottenerne, l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione o la cancellazione facendo riferimento al titolare del trattamento di seguito riportato. Titolare del trattamento è Fondazione ISPER - Corso Dante, 124/A - 10126 Torino - E-mail chiese_romaniche@fondazione-isper.eu. I dati non saranno né comunicati né diffusi al di fuori della Fondazione ISPER, le sole persone che ne verranno a conoscenza sono gli incaricati al trattamento dei dati, nell'ambito delle attività di gestione della newsletter.