Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Chiesa dei Martiri o dei ss. Graziano, Felino, Carpoforo - Arona (NO)


LOGISTICA

  Come arrivare: in piazza San Graziano sulla sinistra..

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Arona-SantiMartiri.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): Arona-SantiMartiri.kmz

  Nord, Est: 45.761018, 8.560046

  Itinerario 'Arona' - 5ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere:

  Notizie generali: le origini sono del X secolo, ma fu completamente rifatta nel 1489.

  Interno: goticheggiante, risistemato nell'800. Dietro l'altar maggiore Madonna col Bambino e Santi, opera giovanile di Ambrogio da Fossano detto il Bergognone (circa 1455-1522) commissionata dall'abate Gerolamo Calagrani che nel dipinto appare inginocchiato di fronte alla Vergine intorno alla quale vi sono i quattro padri della chiesa e i quattro martiri aronesi. Nella 2ª cappella di sinistra vetrata del '500, San Carlo, di Jacopo Negretti detto Palma il giovane (1544-1628) e alla parete di destra soldati che aprono un sepolcro di Paolo Farinati (1524-1606). Sulla porta di ingresso della sagrestia dipinto attributo al Bergognone rappresentante i Santi Paolo e Antonio Abate, probabilmente la cimasa della tavola dietro l'altar maggiore.

ATTENDERE CARICAMENTO FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  https://www.aronanelweb.it/chiesa-dei-santi-martiri/  - Verificato il 17/04/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 652 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 1099 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Referenze fotografiche:

• Facciata  - Giulio Pedrana - 2021

• Abside  - Giulio Pedrana - 2021

• Ossario  - Giulio Pedrana - 2021

• Ossario  - Giulio Pedrana - 2021

  Aggiornamento del 09/08/2021

754

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER