Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Chiesa della Trinità da Lungi - Castellazzo Bormida (AL)


LOGISTICA

  Come arrivare: a 2,5 km seguendo la strada per Casal Cermelli, poi a destra per via Trinità da Lungi, sottopassare l'autostrada, girare a sinistra e attraversare la ferrovia.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): CastellazzoBormida-Trinitadalungi.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): CastellazzoBormida-Trinitadalungi.kmz

  Nord, Est: 44.829927, 8.598778

  Itinerario 'Tra Scrivia e Bormida' - 10ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: normalmente chiusa.


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; pittura; scultura;

  Periodo prevalente: 12º secolo.

  Notizie generali: costruzione romanica anteriore al 1134, un tempo chiesa dell'abbazia cistercense del Tiglieto, dipendente dagli Agostiniani di Mortara fino al XV secolo, passò ai canonici lateranensi e fu acquistata nel '700 dal marchese Tommaso Ghilini, che la restaurò secondo il gusto barocco; nuovamente restaurata nel 1934, è tuttora di proprietà privata.

  Esterno: facciata in cotto con inserimenti di pietra grigia e portale ad architrave con lunetta priva di decorazione; ai lati del portale due semicolonne che partono all'altezza dell'architrave, poggiando su due peducci a mensola, e salgono fino quasi al culmine della parete. La parte alta della facciata e la navata settentrionale sono state rifatte. L'abside centrale si presenta in cotto con probabile reimpiego di materiale romano e tratti di pietre disposte a lisca di pesce; vi si aprono tre monofore, di cui quella centrale ha un profilo ad arco sia nella parte alta che in quella bassa.

  Interno: a tre navate con transetto e abside semicircolare; Le volte sono state rifatte ad eccezione di quelle del presbiterio. I pilastri, a pianta quadrata, con addossate semicolonne e lesene, son sormontati da capitelli scolpiti ad intrecci, motivi vegetali, figure zoomorfe e mitologiche. I capitelli fanno datare la chiesa all'inizio del XII secolo.

ATTENDERE CARICAMENTO FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/castellazzo-bormida-al-chiesa-della-trinita-da-lungi/  - Verificato il 05/09/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 123 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 2158 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Bibliografia:

Copertina Italia Romanica: il Piemonte, la Val d'Aosta, la Liguria

  Referenze fotografiche:

• Facciata  - Giuliano Testa - 2022

• Abside  - Giuliano Testa - 2022

• Abside e lato sinistro  - Giuliano Testa - 2022

• Interno e abside  - Giuliano Testa - 2022

• Colonne lato destro  - Giuliano Testa - 2022

• Colonne lato sinistro  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello fitoforme  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello zooforme  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello con uomo e serpenti  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello zooforme  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello zooforme  - Giuliano Testa - 2022

• Capitello zooforme  - Giuliano Testa - 2022

• Affresco trinità incompleto  - Giuliano Testa - 2022

• Madonna del Latte  - Giuliano Testa - 2022

• Affresco  - Giuliano Testa - 2022

• Pannello illustrativo  - Giuliano Testa - 2022

  Aggiornamento del 07/05/2022

72

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER