Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

ex Chiesa di San Bartolomeo - Niella Tanaro Frazione Valmorei (CN)


LOGISTICA

  Frazione VALMOREI

  Come arrivare: nel punto più alto della collina di Valmorei in un gruppo di caseggiati rustici. Prima della chiesa di San Teobaldo.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): NiellaTanaro-SanBartolomeo.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): NiellaTanaro-SanBartolomeo.kmz

  Nord, Est: 44.398474, 7.901104

  Itinerario 'Una giornata a Niella Tanaro' - 6ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: proprietà privata.


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura;

  Periodo prevalente: 11º secolo.

  Notizie generali: l'antica chiesa "de Moduleto" del 1041 erette nell'omonima selva di querce. Quanto rimane della chiesa dopo i rimaneggiamenti riporta chiaramente l'impronta romanica, a navata unica con un corpo minore sul fianco sinistro probabilmente destinato ad abitazione dei religiosi.

  Esterno: facciata occidentale in pietra grigia irregolare con due costoloni laterali che conferiscono slancio verticale, due archi sovrapposti e bifora. Nella parte absidale motivi ad arco corrispondenti a quelli della facciata.

  Interno: piccolo chiostro.

ATTENDERE CARICAMENTO FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  I Santi titolari:

•  17-BARTOLOMEO.htm


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/niella-tanaro-cn-chiesa-di-san-bartolomeo-e-cappella-della-nativita-delle-vergine/  - Verificato il 08/03/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 5117 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Referenze fotografiche:

• Facciata  - Michele Serafica - 2022

• Vista  - Michele Serafica - 2022

• Bifora  - Michele Serafica - 2022

• Fianco  - Michele Serafica - 2022

  Aggiornamento del 08/04/2022

1130

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER