Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Precettoria o Chiesa di San Leonardo Nuovo o dei Templari - Chieri (TO)


LOGISTICA

  Come arrivare: provenendo da Riva di Chieri per via Vittorio Emanuele II si volta a sinistra per Via Roma e, subito dopo si trova la chiesa sulla sinistra.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Chieri-SanLeonardo.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): Chieri-SanLeonardo.kmz

  Nord, Est: 45.008684, 7.827456

  Itinerario 'Carmagnola Chierese e Moncalieri' - 10ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; pittura;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: costruita nel '400, a tre navate con volta retta da colonne piriformi. Venduta durante l'occupazione francese nell'800, venne trasformata in officina.

  Esterno: facciata gotica dei primi del '400 con portale asimmetrico in cotto adorno di fregi dell'ordine dei Cavalieri di Malta.

  Interno: non più adibito al culto, conserva affreschi tardo trecenteschi, quasi illeggibili, di episodi della passione.

ATTENDERE CARICAMENTO FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  https://www.comune.chieri.to.it/cultura-turismo/complesso-sanleonardo  - Verificato il 19/06/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 176 della 'Guida Rossa Di Torino' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 2295 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Referenze fotografiche:

• Facciata  - Anna Manavella - 2021

• Portale  - Marco Actis Grosso - 2021

• Oculo  - Marco Actis Grosso - 2021

• Bifora  - Marco Actis Grosso - 2021

• Decorazione portale dettaglio  - Marco Actis Grosso - 2021

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2021

  Aggiornamento del 24/08/2021

90

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER