Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Duomo o Cattedrale di San Lorenzo - Alba (CN)


LOGISTICA

  Come arrivare: al centro della città vecchia sul lato est di piazza risorgimento. Lasciare l'automobile nei parcheggi fuori la città vecchia.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Alba-SanLorenzo.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): Alba-SanLorenzo.kmz

  Nord, Est: 44.7006449, 8.0364033

  Itinerario 'Alba e Roero' - 1ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: il Duomo è normalmente aperto. Anche la cripta normalmente è aperta e ospita il MUDi, MUseo Diocesano..


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; campanile; cripta;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Chiesa "Orientata"

  Notizie generali: Ricostruito nell'ultimo ventennio del '400 in forme gotico lombarde su una chiesa romanica del IX-XI secolo. Restaurato nel 1867-1872 in modo arbitrario. Nelle nicchie sulla facciata, al centro San Lorenzo di L. Cocchio (1878) e i simboli degli evangelisti (da sinistra verso destra Angelo, Leone, Bue, Aquila) che con le iniziali formano il nome della città.

  Esterno: nella facciata meritano attenzione i tre portali romanici, databili circa metà dell'XI secolo, originali, con capitelli figurati e fogliacei. Nella facciata, tripartita da tre massicci pilastri, si apre un atrio a tre grandi arcate ogivali. L'abside, poligonale, si presenta in forme gotiche.

  Interno: a tre navate con transetto; i pilastri cruciformi risalgono alla fabbrica dell'XI secolo e sorreggono archi e volte ogivali. Nel braccio sinistro del transetto, nella cappella di San Teobaldo, sulla destra la lapide di San Teobaldo del 1429 con iscrizione in caratteri gotici. In sagrestia bassorilievo del 1507 di Giovanni Lorenzo Sormani rappresentante la Madonna col Bambino, San Giovanni battista e San Giovanni Apostolo.

  Campanile: a doppie bifore, di forme romaniche con decorazioni ad archetti ciechi. Conserva internamente l'antico campanile originario dell'XI-XII secolo in forme protoromantiche.

  Cripta: parzialmente dell'XI secolo, dedicata a San Pietro, attualmente sede del MUDi (Museo Diocesano) ospita reperti rinvenuti durante gli scavi sotto il pavimento della chiesa.. Dalla Cripta si accede (visita a pagamento, compresa nell'Abbonamento Musei Piemonte) agli scavi effettuati sotto al pavimento della chiesa attuale dove è possibile vedere i resti le due chiese precedenti (VI secolo e X-XI secolo) e del battistero ad immersione oltre che resti della basilica romana e varie tombe di epoche diverse.

ATTENDERE CARICAMENTO FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  I Santi titolari:

•  71-LORENZO.htm


  Sitografia:

•  https://it.wikipedia.org/wiki/Duomo_di_Alba  - Verificato il 07/01/2018

•  http://www.langamedievale.it/monumenti-medievali-langhe/cattedrale-di-s-lorenzo/  - Verificato il 07/01/2018

  Descritta:

Copertina  a pagina 217 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 394 di 'Piemonte' Edizione TCI - La Biblioteca di Repubblica 2005;

Copertina  a pagina 1039 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Bibliografia:

Copertina Langhe e Roero: storia, arte, tradizione

  Referenze fotografiche:

• Facciata  - Daniela Nardini - 2012

• Portale Centrale  - Daniela Nardini - 2012

• Particolare Portale Destro  - Daniela Nardini - 2012

• Campanile  - Daniela Nardini - 2012

• Abside e Campanile  - Daniela Nardini - 2012

• Facciata  - Marco Actis Grosso - 2017

• Campanile  - Marco Actis Grosso - 2017

• Cripta Museo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Cripta Museo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Crocefisso reliquiario  - Marco Actis Grosso - 2022

• Crocefisso  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti di affresco  - Marco Actis Grosso - 2022

• Leone stiloforo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti scultorei  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti scultorei  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti scultorei  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti scultorei  - Marco Actis Grosso - 2022

• Frammenti scultorei  - Marco Actis Grosso - 2022

• Tomba a cassa  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Scavi  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Cattedrale romanica  - Marco Actis Grosso - 2022

• Tomba  - Marco Actis Grosso - 2022

• Cattedrale VI secolo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Scala della cattedrale romanica  - Marco Actis Grosso - 2022

• Scavi  - Marco Actis Grosso - 2022

• Cattedrale VI secolo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Fonte battesimale  - Marco Actis Grosso - 2022

• Fonte battesimale  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Condotti del Fonte battesimale  - Marco Actis Grosso - 2022

• Condotti del Fonte battesimale  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Pannello illustrativo  - Marco Actis Grosso - 2022

• Fregio  - Marco Actis Grosso - 2022

• Dadi  - Marco Actis Grosso - 2022

• Ampolla  - Marco Actis Grosso - 2022

• Campanile  - Marco Actis Grosso - 2022

• Campanile  - Marco Actis Grosso - 2022

  Aggiornamento del 25/10/2022

7

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER